Sicurezza dinamica

La sicurezza dinamica descrive un modello lavorativo che attribuisce un ruolo fondamentale alle relazioni tra personale penitenziario e persone detenute con lo scopo di potenziare prevenzione e sicurezza nell’ambito dell’esecuzione di sanzioni penali. In collaborazione con i rappresentanti dell’universo penitenziario svizzero, il CSCSP ha elaborato un manuale sulla sicurezza dinamica.

Manuale sulla sicurezza dinamica in ambito penitenziario

Il manuale analizza le definizioni di sicurezza dinamica utilizzate a livello internazionale e l’importanza di tale concetto in ambito penitenziario. Descrive inoltre il ruolo cruciale del personale penitenziario nell’attuazione quotidiana della sicurezza dinamica. L’obiettivo del manuale è quello di descrivere il modello lavorativo sul quale poggia la sicurezza dinamica e offrire spunti per concretizzarne la promozione.

La sicurezza dinamica in ambito penitenziario poggia su quattro aspetti: atteggiamento vigile, interattività, relazioni positive e de-escalation.

Affinché il personale possa attuare la sicurezza dinamica sono necessarie precise condizioni quadro strategiche e operative. Queste comprendono un modello basato sulla sicurezza dinamica, un’adeguata politica del personale e un sistema efficace di gestione delle informazioni. Il manuale propone diversi spunti di riflessione e descrive pratiche collaudate che possono rivelarsi preziose per l’attuazione pratica della sicurezza dinamica.

È disponibile un'edizione limitata di manuali stampati. Per ordinare una copia, La preghiamo di scrivere una e-mail all’indirizzo biblio@skjv.ch

E-Learning

Il concetto di sicurezza dinamica non viene trasmesso solo attraverso il manuale, ma anche tramite un corso interattivo sotto forma di e-learning. I partecipanti affiancano virtualmente una nuova collaboratrice che, al primo giorno di lavoro in carcere, si fa molte domande sulla sicurezza e comincia a familiarizzarsi con il concetto di sicurezza dinamica. L’e-learning è accessibile gratuitamente a tutte le persone interessate. Per partecipare alla formazione continua «Sicurezza dinamica» è necessario aver portato al termine il corso e-learning.
L’e-learning è stato sviluppato con il sostegno finanziario del programma d’incentivazione del Piano d’azione nazionale per prevenire e combattere la radicalizzazione e l’estremismo violento.

Pagina di e-learning