Significato e obiettivo

Gli standard servono a comparare, uniformare e assicurare la qualità in ambiti importanti del settore delle privazioni di libertà, senza con ciò limitare la sovranità esecutiva dei Cantoni.

Negli ultimi anni il livello della qualità e delle prestazioni nel settore delle privazioni di libertà è fortemente cresciuto. Nella pratica è aumentata la complessità dei compiti e delle problematiche. Le elevate esigenze richiedono la collaborazione interdisciplinare tra i vari specialisti e l’abbandono di strutture cantonali o concordatarie a favore di accordi e armonizzazioni validi su tutto il territorio svizzero. 

Con la definizione di buone pratiche, raccomandazioni e standard utili e applicabili deve essere privilegiato il modo di agire che meglio si afferma nella pratica e che promette i migliori vantaggi per i soggetti implicati. L’obiettivo è fare in modo che le persone che lavorano nell’esecuzione delle sanzioni e nell’assistenza riabilitativa ricevano ausili preziosi che trasmettano loro sicurezza nella pianificazione e nel processo e garantiscano la parità di trattamento delle persone detenute.