Pratica

Pratique

L’obiettivo del Centro svizzero di competenze in materia d’esecuzione di sanzioni penali è quello di armonizzare e coordinare tutte le questioni importanti relative all’ambito delle privazioni di libertà in Svizzera e di promuovere la qualità del settore. Ciò significa, tra le varie cose, riconoscere, analizzare e rielaborare tematiche sovraregionali importanti per la pratica dell’esecuzione. Coordiniamo il sapere esistente e, tramite il nostro lavoro, permettiamo alla pratica delle privazioni di libertà di integrare nuove conoscenze nel lavoro quotidiano.

L’evoluzione costante del settore delle privazioni di libertà svizzero richiede un monitoraggio e uno sviluppo continui nonché l’analisi e la garanzia della qualità a livello nazionale. Occorre identificare, analizzare e gestire attivamente le tematiche importanti per la pratica delle privazioni di libertà.
Ciò significa anche riconoscere tempestivamente nell’esecuzione delle sanzioni tendenze preoccupanti come radicalizzazione ed estremismo ed elaborare contromisure in collaborazione con la pratica. Tematiche delicate di questo tipo richiedono un’analisi obiettiva della situazione, la valutazione dei risultati delle ricerche nazionali e internazionali e una discussione sugli adeguamenti delle pratiche d’esecuzione. 
Negli aspetti importanti della pratica d’esecuzione, il CSCSP mira a gestire la qualità tramite:

  • Consolidamento delle conoscenze
  • Armonizzazione
  • Ottimizzazione

Da un punto di vista neutrale e con una prospettiva nazionale, assieme agli esperti della pratica elaboriamo:

  • Buone pratiche
  • Raccomandazioni
  • Standard 

Tutto questo sempre con l’obiettivo di promuovere il continuo sviluppo collettivo dei Cantoni. 
Inoltre il CSCSP ha il compito:

  • di gestire e coordinare l’elaborazione di valutazioni e perizie in ambiti importanti della pratica
  • di sostenere il trasferimento di sapere dalla ricerca alla pratica svolgendo una funzione di tramite